.: Home Page : Articolo : Stampa
Un Milione di Euro per Vedere Emilio Fede
Di Silgmaris Silgmaris (del 21/01/2009, in Crazy Italy, letto 6706 volte)
E' notizia di oggi che lo Stato Italiano dovrà risarcire i danni all'Amministrazione di Europa 7, il canale televisivo che da dieci anni attende la frequenza oggi occupata da Rete 4.
Avevo già trattato di questa storia qualche mese fa, di come pur di vedere la faccia di Emilio Fede lo Stato Italiano (più che altro i vari Governi Berlusconi) era disposto a violare le sue stesse leggi o a prepararne ad hoc.
Innanzitutto vi consiglio di leggere il mio vecchio articolo Europa 7 vs. Rete 4 per capire (o ricordare) la storia e infine vi riporto l'ultima notizia ANSA di oggi:
Il Consiglio di Stato ha stabilito che Europa 7 dovra' ottenere dallo Stato un risarcimento di poco piu' di un milione di euro. La pronuncia mette la parola fine ad una vicenda decennale. Europa 7 nel 1999 aveva vinto la gara per una concessione nazionale, ma non aveva mai avuto le frequenze: di qui una lunga battaglia giudiziaria che ha coinvolto anche la Corte di giustizia europea. Di recente, ne ha ottenuta una. Restava in piedi la richiesta di risarcimento danni.
In pratica NOI ITALIANI pagheremo, come risarcimento ad Europa 7, poco oltre un milione di euro perche' non le è mai stata concessa la frequenza televisiva che aveva legittimamente acquisito.

Non posso che fare un ennesimo plauso a Berlusconi (e in questo caso anche a Gasparri per il suo decreto) che con la loro dedizione al popolo italiano ci permetterà di vedere la faccia di Emilio Fede alla modica cifra di un milione di euro.
Grazie, siete davvero la miglior rappresentanza della democrazia...


Il sito di Europa 7
Europa 7 su WikiPedia