.: Home Page : Articolo : Stampa
L'Ecologista che Sparge Immondizia a Napoli
Di Silgmaris Silgmaris (del 10/01/2008, in Crazy Italy, letto 9293 volte)
Ora sono tutti contro Pecoraro Scanio per il caso immondizia di Napoli e Campania.
Non si capisce bene su quali basi ma l'opposizione ha deciso che le colpe per quanto accade a Napoli sono da imputare al mal operato dell'attuale Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio: Alfonso Pecoraro Scanio. Questo pover'uomo, eletto tra le file dei VERDI (che a saputa di tutti sono quelli che meno si interessano del bene del territorio), al Governo da meno di due anni è la causa di un problema noto da quasi 15 anni.
E' colpa di Pecoraro Scanio! Certo non del Presidente della regione Bassolino o della Jervolino, non dei presidenti del Consiglio degli ultimi quindici anni, non della Camorra (che per alcuni ancora non esiste!), non delle imprese del Nord che hanno smaltito i rifiuti tossici in Campania per risparmiare, non di chi ha preso i miliardi di euro dalla Comunità Europea per opere mai realizzate, non delle municipalizzate politicizzate, non dei partiti, non della giunta regionale, non delle giunte provinciali, non dei sindaci contigui alla criminalità organizzata, non di chi non ha permesso la raccolta differenziata, non dei magistrati che non hanno indagato, non dei giornalisti che non hanno denunciato, non dei parlamentari campani che stanno a Roma, non delle ASL, non dichi deve controllare i prodotti alimentari e neanche di chi deve controllare l'inquinamento dell'aria.
Nessuno di tutti questi ha colpe. La colpa è di Pecoraro Scanio e solo sua.
E mentre quel gentiluomo di Gianfranco Fini sa dire solo "Ho un senso di schifo" e i civilissimi ragazzi napoletani lanciano bombe carta contro i carabinieri (questo è evidentemente il loro miglior modo per ripulire la città), Forza Italia, dall'alto della sua sapienza ambientale, decide di portare al Senato la soluzione al problema immondizia: una mozione di sfiducia nei confronti del Ministro dell'Ambiente. Così risolveranno tutto.
A pensare che per una volta potrebbero mettersi tutti d'accordo lottando con il nemico comune (LA CAMORRA) ed invece, come al solito fanno finta di nulla, danno la colpa a tutti tranne che alla criminalità benorganizzata campana.

Solita delusione da un Centro-Sinistra inerme e un Centro-Destra arrogante ed inutile.