.: Home Page : Articolo : Stampa
Guadagnare con eBuzzing
Di Silgmaris Silgmaris (del 25/12/2012, in Tips Tricks Tweaks, letto 7824 volte)
E' giunto il momento di parlare di EBUZZING, la piattaforma web leader nella condivisione di video pubblicitari; una piattaforma del circuito Overblog che si occupa di condivisione virale di video e articoli pubblicitari.
EBUZZING: DI COSA SI TRATTA?
Non entrerò nei dettagli tecnici della piattaforma in questione ma in buona sostanza Ebuzzing fa da ponte tra gli inserzionisti (cioè le aziende che cercano pubblicità) e i publisher (ossia coloro che pubblicano gli annunci pubblicitari nei loro siti). Ogni campagna presa in carico da Ebuzzing per conto delle aziende e dei brand dispone di un budget che viene distribuito ai publishers che implementano il materiale promozionale nel loro sito/blog.
COME SI GUADAGNA CON EBUZZING
Con Ebuzzing si guadagna in due modi: con i video virali e con gli articoli sponsorizzati.
Nel primo caso, basta implementare uno dei video sul nostro sito/blog (purche' corrispondano al target richiesto dall'inserzionista). Ogni campagna video prevede un costo che va da un minimo di 0,02 ad un massimo di 0,08€ a visualizzazione pagante (cioe' colui che clicca sul video deve visualizzarlo per intero).
Nel secondo caso, molto piu' raro, si accede alle campagne di articoli sponsorizzati dietro espresso invito di Ebuzzing che in genere sceglie i blog/siti in target con la campagna in oggetto. A volte succede invece che le campagne siano pubbliche e bisogna affrettarsi a presentare la propria candidatura. Ogni articolo sponsorizzato, previa accettazione da parte dello staff, viene retribuito da un minimo di 30 ad un massimo di 60 euro. Vediamo nel dettaglio come funziona.
ABC DI EBUZZING
Per prima cosa bisogna iscriversi al sito e diventare ufficialmente un publisher. Hai un blog e sei attivo/a su Facebook, Twitter o Google+, sei editore di social game, utente di uno o più forum?
Il web ti appassiona, crei contenuti originali, sei moderatore di community on line? Tutto questo contribuira' a fare di te un publisher perfetto per Ebuzzing. Al momento della registrazione ti verra' chiesto di indicare i dati inerenti al tuo sito/blog. Se ne hai più di uno, puoi elencare tutti i siti/blog che gestisci personalmente.
Vai su Il Mio Account e clicca su I Miei Siti.
Clicca su Aggiungi Un Sito (o un blog) quindi compila i campi che descrivono il tuo sito, partendo da Categoria. Attenzione: ultimamente Ebuzzing accetta una sola categoria, quindi mantieniti su una categoria generica che riassuma più o meno l'argomento principale di cui ti occupi sul tuo sito. Sarà molto importante quando poi verrai selezionato per le campagne.
Per il resto, compila il modulo di descrizione con tutti i dati e Richiedi la Convalidazione.
Il tuo sito/blog verra' sottosposto ad esame da parte dello staff di Ebuzzing: questa operazione puo' richiedere anche intere settimane.
Solo dopo che il tuo blog/sito verra' accettato, potrai accedere alla campagne ed implementare i video virali.
Cliccando sul Dashboard avrai una panoramica completa delle campagne disponibili per il tuo target e i tuoi guadagni.
Come implementare un video virale sul tuo sito?
Clicca su uno dei video che trovi nella tua Dashboard. Troverai la descrizione del video che dovrai implementare: puoi così decidere di inserirlo nel tuo blog e basta oppure di scrivere anche un post che faccia da contorno al video, basandosti sulle informazioni della descrizione. Clicca su Pubblicare su un Blog o su una Pagina Facebook.
In questa sezione troverai l'url del tuo blog (se ne hai più di uno, troverai solo l'url dei siti considerati in target) e potrai scegliere le dimensioni del video da implementare. Scegli la dimensione piu' adatta e clicca su Salvare. Apparira' l'anteprima del video nella dimensione che hai scelto e il codice da implementare. Implementa il codice nella tua pagina (può essere all'interno di un post oppure sulla homepage del tuo sito/blog: in questo caso, ad esempio in Blogger, usa il gadget HTML/Java Script). Infine scrivi l'url di pubblicazione (accertati della correttezza dei dati, altrimenti non ti verranno conteggiate le visualizzazioni) e conferma cliccando su Salvare.
Il video da te implementato apparira' nella sezione I Miei Report dove potrai controllare l'andamento delle visualizzazioni totali, quelle paganti e il budget complessivo. Comunque, sia all'inizio che al termine di una campagna verrai puntualmente avvisato via mail.
Come scrivere un articolo sponsorizzato Discorso a parte meritano gli articoli sponsorizzati. Si tratta di campagne promozionali piuttosto rare e quindi senza una reale periodicita'. Gli inserzionisti richiedono degli articoli pubblicitari che promuovano un nuovo prodotto o un servizio o un concorso. Nella maggior parte dei casi sono i revisori di Ebuzzing che scelgono i blogger più in target con la campagna, affidandoti l'incarico dietro invito privato. A volte è capitato di scrivere un articolo dopo aver provato un prodotto che mi è stato spedito a casa. Hai 24 ore di tempo per scrivere l'articolo ed inviarlo alla redazione che lo esaminera'. Se lo riterra' in linea con il target richiesto dall'inserzionista, lo accetterà e ti permettera' di pubblicarlo nel tuo blog. Solo allora ti verra' corrisposto il compenso stabilito. Attenzione: ogni articolo deve rispettare dei parametri precisi.
A. Deve riportare la dicitura Articolo Sponsorizzato all'inizio del testo B. Non deve essere un copia/incolla della descrizione proposta su Ebuzzing C. Deve essere copiato sul tuo blog esattamente come e' stato inviato ad Ebuzzing e non deve subire nessuna modifica ne' del testo ne' delle immagini, ne' puo' essere rimosso almeno fino alla durata stabilita della campagna promozionale.
PAGAMENTI
Ebuzzing paga al raggiungimento della soglia minima di 50euro, tramite Paypal e bonifico bancario. I pagamenti avvengono solo per gli importi gia' confermati (il che può richiedere anche dei mesi).
Un'occasione di guadagno sicuramente interessante, che premia l'impegno, l'intraprendenza e i blog con molte visualizzazioni. Peccato che gli articoli sponsorizzati siano sempre piu' rari, ma guadagnare 40-50 euro per un articoli non e' certo male... Se vuoi iscriverti, puoi cliccare qui.