.: Home Page : Articolo : Stampa
Italiani che non Vogliono Sapere
Di Silgmaris Silgmaris (del 27/05/2009, in Crazy Italy, letto 14548 volte)
Sono talmente tanti gli argomenti che (generalizzando) gli italiani non vogliono approfondire che ho quasi l'imbarazzo della scelta nel riempire un po' di righe riguardo questo argomento.
La questione principale è che c'è un'onda anomala che sta trascinando la massa nel "luogo comune", nel "è così perche' lo dicono tutti", sono davvero poche le persone che si interessano, si informano e solo DOPO un'accurata valutazione prendono le loro decisioni.
In realtà molti argomenti non sarebbero neanche da trattare per la loro pochezza eppure sembra che l'italiano ne abbia bisogno come fosse aria: il caso Noemi, una perfetta NESSUNO su cui si fa tanto parlare, è un caso esemplare di menzogne non approfondite dell'attuale Presidente del Consiglio. Menzogne, esatto, menzogne verificate, menzogne certificate, menzogne documentate, menzogne che solo paraocchi, ignoranza, menefreghismo, superficialità non sanno vedere, capire e valutare. Perche' menzogne? Basta un filmato per documentarle, non c'è bisogno che dica nulla io, non lo farò. Guardatevi questo filmato.


Accenniamo ora al Processo a David Mills chiusosi da poco con la sua condanna a 4 anni e 6 mesi per false testimonianze. Non valutiamo le parole di nessuno ma solo i DATI DI FATTO, i DOCUMENTI e le OVVIETA'.
Le false testimonianze riguardano due processi, in entrambi coinvolto Silvio Berlusconi ed in entrambi, queste false testimonianze, lo hanno scagionato.
La sentenza ha come fonti principali DOCUMENTI e non parole, o valutazioni personali: innanzitutto una lettera dello stesso David Mills al suo commercialista in Inghilterra, nella quale c'è una chiara ammissione di colpevolezza di falsa testimonianza a seguito di corruzione; oltre questa lettera l'indagine ha verificato da documenti Fininvest, la prova anche diverse sentenze definitive, che effettivamente personaggi della Guardia di Finanza furono stati corrotti dal gruppo Fininvest; a questo affianchiamo quindi le parole del Presidente del Consiglio che critica l'operato di Giudici che si sono basati su documenti chiari e indiscutibili e sull'opera di pulizia della legge sul falso in bilancio operato nel 2002 (decreto del ministro Roberto Castelli) che ha regalato a Fininvest quasi 800milioni di Euro. Tra le innumerevoli menzogne ci sono anche le prove per cui il Presidente del Consiglio sostiene che il Giudice Gandus sia militante di estrema sinistra: la prova principale è un appello sottoscritto anche da lei (e da altre centinaia di magistrati) che Silvio Berlusconi sostiene sia contro di lui... perche' a favore della GIUSTIZIA.

Potrei continuare, continuare, di rospi da tirar fuori ce ne sono ma la nausea che sopraggiunge scrivendone è tale chedevo obbligatoriamente fare una pausa.
Ho volutamente linkato parecchi riferimenti esterni, a documenti, ad articoli o altri siti di informazione: perche' chi ha voglia di capire ne abbia la possibilità e invece, chi non ne ha voglia, non abbia la scusa che sono solo il solito coglione di sinistra.